G

Giulia, da attrice a mamma

Mi chiamo Giulia Carucci ho 37 anni, sono un beauty blogger, ma soprattutto sono una mamma.
Generalmente quando mi chiedono di presentarmi è quest’ultima la prima cosa che dico quasi ad evidenziare la mia vita ricca di tanto amore. Ho un passato da fotomodella e in seguito da attrice. Quando lavori con la tua immagine spesso il rapporto con il tuo corpo non è poi così buono, ma non per me, io mi piacevo tanto. Erano anche anni diversi i primi anni 2000. La medicina estetica c’era ma non era cosi tanto diffusa. Io da studentessa e da lavoratrice part time, non potevo permettermi nessun ritocchino.

DA ATTRICE A MAMMA

Discretamente magra ma non troppo alta, ho una statura di 1,70 mt e che nel mondo della moda mi ha consentito di fare fotografie. Ma la mia rivincita l’ho avuta in televisione dove ho fatto l’attrice con entusiasmo e soddisfazione. Dopo aver abbandonato il mondo patinato dello spettacolo sono tornata nella mia Isola, la Sardegna, felice di aver fatto questa scelta.

IL MIO CORPO DA MAMMA

Tre anni fa sono diventata mamma di Anna, è stato strano veder trasformare il mio corpo. Durante quella gravidanza vedendolo così “diverso” avevo quasi paura di condividere le mie foto a figura intera e tantomeno della pancia sui social, perché quel corpo per me era uno sconosciuto… un totale estraneo. Da sempre cosciente di avere dei fianchi quasi inesistenti, dopo il parto mi sono accorta di avere i fianchi larghi. La mia bambina mi aveva lasciato un regalo, il primo di una lunga serie. Man mano che passavano i mesi l’entusiasmo per la mia nuova vita da mamma era sempre tantissimo, amavo la mia bambina, l’avrei rifatto altre mille volte per averla con me, quasi non facevo troppo caso al mio corpo. Il tempo passava e tutto quello che mi avevano detto molte persone intorno a me non stava succedendo. Non è vero che stavo tornando ad essere come prima del parto, ero completamente diversa. Diversi i piedi, diverso il seno, diversi i fianchi e persino il viso era diverso.

Ho avuto questa consapevolezza man mano che passavano i mesi. Ho sempre ascoltato e contemplato il mio corpo, era diverso e con lui era cambiata anche la mia testa.

UNA NUOVA GIULIA

Insieme ad Anna era nata anche una nuova Giulia. Insieme al Vlog ho creato anche l’Hashtag #BEAUTYDEFECT per invitare le donne e gli uomini ad essere consapevoli nell’uso della chirurgia estetica, perché la diversità è bella e speciale. Ora sono nuovamente in attesa, quasi al nono mese, ma da subito ho voluto condividere la mia esperienza da mamma e mamma bis sui social, perché pronta, perchè questa volta a raccontare ero io, una Giulia consapevole e grata.

CategoriesSenza categoria