Principesse, non solo per un giorno
FASHION
17 Febbraio 2018

Principesse, non solo per un giorno

Incantevoli abiti per la prima comunione che regalano bellezza e sogni

Si avvicina la primavera e come per incanto il risveglio della natura contagia l’aria di voglia di vivere, di gioire e di far festa. Non a caso questa è la stagione per eccellenza delle cerimonie!

Che sia un battesimo o un matrimonio, una prima comunione o una cresima, il fermento nelle famiglie coinvolte di sicuro è già iniziato: tutto è da studiare nei minimi dettagli perché questi siano eventi unici e perfetti, proprio come li abbiamo desiderati, vissuti con grande sentimento da condividere con le persone più care.

C’è da pensare agli inviti, al ricevimento, alle bomboniere, magari alle fotografie e agli addobbi, ma c’è un pensiero che nella mente femminile arriva prima di ogni altro: cosa mi metto? Già, in tutti questi casi l’equazione più ricorrente è senza dubbio “cerimonia = abito” e non c’è età che tenga: dirette interessate, damigelle o semplici invitate, la mise è una priorità, per noi e per i nostri bimbi che cuore di mamma vorrebbe trasformati per l’occasione in principini e principesse.

Nel segno dell’eleganza, della classe e della bellezza, le nuove collezioni kids per gli outfit da cerimonia lasciano solo l’imbarazzo della scelta.

Come le sobrie e raffinate proposte de Il Gufo che sceglie il bianco candido per le bimbe, giocando con plissettature, volant, rouches e preziosi dettagli gioiello, e gli abiti scuri dal gusto sartoriale con gilet e papillon per i maschietti.

O come qualcosa di decisamente più sofisticato firmato Aristicrat Kids. Qui sia forme che tessuti hanno un ruolo fondamentale e ce n’è davvero per tutti i gusti: incantevoli, in toni pastello, le giacchine di vellutino impreziosite da pizzo a ramages su abitini doppiati in tulle plumetis. Così come i vestiti bianchi e lunghi, leggeri e vaposori, con balza e cinturina a contrasto in vita o, per chi cerca qualcosa di più grintoso, i completi gonna e camicina che fanno di sbuffi, piume e paillettes i loro punti di forza. E ancora, per chi non vuole rinunciare ai pantaloni, preziosi abbinamenti in shantung e crêpe di seta.

Per le più sognatrici e romantiche, invece, ci sono gli abiti di Spoiled Me: strati su strati di soffice tulle drappeggiato si vestono dei riflessi dell’arcolabeno per avvolgere leggere ed eleganti fatine che volteggiano come vere principesse.

Abiti meravigliosi che forse vorremmo poter indossare anche noi, ma non ci donerebbero la stessa magia… In fondo bambini si è una volta soltanto, con l’innocenza e la spensieratezza che solo quell’età può avere.

E allora lasciamole sognare le nostre bambine che, battesimo a parte, quello della prima comunione è il primo abito importante della loro vita. E in realtà, poi, ogni occasione può essere buona per indossarlo e veder luccicare i loro occhi: che sia un cocktail, un’uscita a teatro, una cena con gli amici, un compleanno o una serata d’estate, regalare loro un briciolo di autostima non ha prezzo.

Condividi l'articolo



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi