Mamme, Pitti Bimbo ci aspetta
FASHION
15 Gennaio 2018

Mamme, Pitti Bimbo ci aspetta

Fra meno di una settimana scopriremo cosa indosseranno i nostri piccoli il prossimo inverno

Fra meno di una settimana scopriremo cosa indosseranno i nostri piccoli il prossimo inverno.

Tranquille, non mi riferisco al tempo per scovare in qualche sito stravagante una sfera di cristallo, ma quello che manca all’apertura della 86 edizione di Pitti Bimbo: dal 18 al 20 gennaio infatti Firenze dedicherà tre giorni alla moda bambino si prevede un’affluenza di oltre 10 mila visitatori dei quali oltre 7 mila saranno buyer. Già, non pensate di fare una passeggiata nella bellissima città d’arte e di portarvi a casa in anteprima un capo autunno inverno 2018/2019. La kermesse che ospita 554 marchi dei quali 315 provenienti dall’estero è infatti il momento di riferimento per i più importanti concept e department store, per le boutique e per i siti di e-commerce più autorevoli e ovviamente per tutte quelle mamme che non stanno nella pelle! Eh sì, perché ammettiamolo, quel tocco di vanità che sfoggiano le nostre piccole (soprattutto loro, ma anche i maschietti non scherzano) mentre giocano o si preparano, ci fa sorridere ma ci rende anche liete di essere riuscite a trasmettere loro amor proprio e cura di sé.
Allora, state pensando di fare una puntatina a Firenze, vero? Destinazione Fortezza da Basso e preparatevi a un turbine che vi inghiottirà per tutta la giornata. Dieci le sezioni proposte quest’anno, tutte frizzanti e irrinunciabili, perché Pitti Bimbo è una piattaforma di tendenze che ha quali parole chiave “ricerca” e “trasversalità”, con occhio attento alle nuove esigenze del mercato e con proposte complete e articolate. Si va dagli stilisti e dai brand storici all’attitudine luxury di Apartment, dai nomi che hanno fatto dell’eco sostenibilità la propria bandiera di Ecoethic, fino alla dinamicità di Sport Generation e all’anima urban di SuperStreet, dimensioni che trovano un inedito territorio di dialogo nella nuovissima sezione #ACTIVELAB. E poi il mix fra ricerca e sperimentazione che rende unico KidzFizz, il lifestyle & il design pop di Fancy Room, la selezione di marchi indipendenti e ad alto tasso di internazionalità di The Nest.

E ancora gli Editorials, con la loro proposta di accessori, oggetti, complementi d’arredo e curiosità – che a gennaio vedono protagonisti la montagna e lo spazio – per uno spunto divertente e utile a completare le scelte intorno all’abbigliamento in un’ottica sempre più globale: con Dream Mountain la montagna è sport, gioco, divertimento, tecnologia e nostalgia, mentre Lost in Space “spazia” dal kit da piccoli astronauti, alle stampe fitte di pianeti, dal clima di Guerre Stellari alla scoperta del cielo.
Pitti Live Movie sarà il tema del Salone e si presenterà come un grande Film Festival, con diverse sezioni e stili raccontati da grandi poster illustrati. A “definire l’anima” di ciascuna area della fiera sarà infatti un’opera scelta tra i lavori degli artisti che sono stati protagonisti della Mostra Illustratori della Bologna Children’s Book Fair, che saranno poi esposti nel grande piazzale della Fortezza da Basso. E ci sarà spazio anche per The Extraordinary Library 2, una selezione di 100 libri illustrati provenienti da editori internazionali e dedicati allo spettacolo in tutte le sue forme: narrazioni e visioni che raccontano la storia del cinema e del teatro, la magia del balletto e dell’opera, la meraviglia delle arti acrobatiche e circensi. Una collezione di libri per guidare lo sguardo alla scoperta delle meraviglie del mondo dello spettacolo, un’occasione unica per scoprire volumi che sono un incanto per le mani, gli occhi e i sensi.
E da vero evento della moda, a Pitti non mancano le passerelle, alla Sala della Ronda: giovedì 18 gennaio alle 12 andrà in scena la sfilata “Children’s Fashion from Spain” con Barcarola, Boboli, Desigual, Foque, Mayoral, Tartaleta, Tuc Tuc; il 19 alle 11 sarà la volta di “Cinema Apartment”, speciale défilé di Amelie et Sophie, La Stupenderia, Lamantine Paris & Milan, Nikolia, Pèro, Piccola Ludo, The Small Gatsby e Velveteen; sempre il 19 alle 14 “KidzFIZZ Color Carpet” chiuderà con Alitsa, Iglo Indi, Le Mu, Maa’+Manuela De Juan, Mr. Uky, Oh…My! Kidswear, Unlabel Kids, Zombie Dash.
Ma le sorprese non finisco qui. Ce ne saranno di firmate Simonetta, Dolce e Gabbana, Oliviero Toscani per Benetton, Blundstone, Brooks Brothers e tante altre ancora.
Buon tour de Florence… ops, de force!

Condividi l'articolo



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi